sabato 28 giugno 2014

I timbri in silicone trasparente

Ciao a tutti,
Oggi vi parlerò dei timbri trasparenti. 

Perché acquistare i timbri trasparenti?
Una delle prime ragioni è che sono economici e di solito vengono venduti in set contenenti diversi disegni e testi.
Un'altra ragione è che, essendo trasparenti, so esattamente dove verrà posizionata la mia impronta. Sono ideali per creare sovrapposizioni!
In più, essendo meno rigidi dei timbri in gomma, è  possibile dare una forma anche curva alle scritte!
Altra ragione è che occupano poco spazio e sono comodissimi da trasportare.

Per usarli cosa mi serve?


Ma come si usano?
Sono facilissimi da usare, basta staccarli dal foglio in acetato in cui si trovano quando li acquistate, posizionarli su un blocco in plexiglas ( senza bisogno di colla), inchiostrarli e timbrare. Dopo l'uso, pulirli e posizionarli sul loro foglio.


Ma attenzione, non tutti i timbri trasparenti sono di uguale qualità, certi con il tempo si strappano. 
E anche se usate un timbro di qualità, questo tipo di timbro richiede un pò di attenzione e cura.

Qui sotto vi elencherò alcune buone regole per la loro manutenzione:
  • Pulite i timbri trasparenti con un pò di acqua e sapone neutro, meglio usare un pulitore specifico se vogliamo che durino di più.
  • Se usate  delle salviettine per la pulizia dei vostri timbri, evitate di usare quelli contenenti alcool o aloe vera. Potrebbero rovinare con il tempo il timbro.
  • State attenti al tipo di inchiostro che usate. Preferite inchiostri a base acqua. Lo StazOn non è molto consigliato perché il suo pulitore che è a base solvente potrebbe con il tempo danneggiare il timbro trasparente.
  • Tenete il timbro lontano da fonti di calore.
  • Lo sporco e la polvere potrebbero fare in modo che il timbro non attacchi più sul supporto di plexiglas. Lavate bene il timbro per risolvere il problema.
Alcuni inchiostri potrebbero macchiare i timbri trasparenti nel tempo anche se accuratamente lavati, ma non vi preoccupate, la colorazione non ha nessun effetto sulla qualità dell'impronta.

Un'ultimo consiglio:
I timbri trasparenti sono meno rigidi dei timbri in gomma dunque la pressione che date quando timbrate con un timbro trasparente deve essere meno forte di quella che usate con un timbro classico. Sperimentate più volte per capire la giusta pressione da usare per produrre una buona impronta.


Grazie per la vista e a presto!

Manuela
 

Nessun commento:

Posta un commento